«La Poesia è Scienza, la Scienza è Poesia»

«Darkness cannot drive out darkness; only light can do that. Hate cannot drive out hate; only love can do that.» (Martin Luther King)

«Não sou nada. / Nunca sarei nada. / Não posso querer ser nada./ À parte isso, tenho em mim todos los sonhos do mundo» (Álvaro De Campo)

«A good poem is a contribution to reality. The world is never the same once a good poem has been added to it. A good poem helps to change the shape of the universe, helps to extend everyone's knowledge of himself and the world around him.» (Dylan Thomas)

«Ciò che premeva e che imparavo, è che in ogni caso non ci potesse mai essere poesia senza miracolo.» (Giuseppe Ungaretti)

mercoledì 7 agosto 2013

Mara, una sera, a Maggio


Amiche dilette, amici.
Dedicai questa canzoncina a un'amica molto cara, e al suo nome, dal suono così romantico e dolce.
Io adoro i nomi bisillabici, per me sono perfetti in sé, come Paola, Anna, Livia, Rosa. Non so perché: sento nel suono di queste due semplici note accostate come un accordo perfetto. Sento che descrivono la donna che lo porta in modo particolare, dal momento che io sono convinta che ognuna di noi somigli nel profondo al proprio nome, "sia" il proprio stesso nome, in qualche modo.
"Mara" è tra i nomi perfetti uno dei più perfetti, in questo senso. "Mara", che inizia e finisce come "Mar[iann]a" contiene qualcosa di me, o è contenuta in me, quasi un destino di intimo legame…
La persona che porta questo nome, è un'amica meravigliosa, e se lo merita tutto. È una ragazza di una bellezza interiore ed esteriore rara, e di altrettanto rara intelligenza e creatività… Semplice, lineare, elegante ma sofisticata come il nome suggerisce. Io semplicemente la adoro.
Per questo le ho dedicato poco tempo fa una lirica, ma non delle mie usuali, turbinose e complesse, piuttosto qualcosa di snello, agile, diretto e cercando di restituire a parole almeno un poca della sua inconfondibile ineguagliabile grazia. Non è un esercizio facile questo, ma mi ha sostenuto e guidato l'amore profondo che provo  per lei…
Su sua licenza, vorrei condividere questi versi ora con voi, amiche care, con dolcezza... e con amore…

M.P.



Mara, una sera, a Maggio


Mara entra nella stanza
e con lei entra il suo sorriso,
le sue mani colme d'acqua
e di petali di rosa.

Mara ride ad alta voce
poiché il giorno si matura
e nel tramonto d'oro vede
ogni dono di natura.

Mara canta tra sé e sé
accompagnando i suoi passi
con il ritmo del suo cuore
che galoppa con verde ardore.

Mara è bella come un dipinto
che si estende oltre il Tempo,
i suoi occhi aprono orizzonti
per ogni stilla di colore.

Mara chiude gli occhi immensi:
a piedi nudi in mezzo al prato
ascolta il dolce tenero calore
dell'erba fresca appena nata.

Mara inspira in fondo al seno
i profumi intensi dell'Estate,
gelsomini, ranuncoli e rigoglio
di calabroni ebbri in volo.

Mara lascia che i suoi capelli
s'aggroviglino ai raggi  argentei
della Luna che tramonta:
e la Luna le sorride dolce

rispecchiandosi sopra il lago,
guancia a guancia col suo viso.
Nel vedersi così gemelle entrambe
si sciolgono in un sorriso.

Mara esce nella via
a iniziare il nuovo viaggio,
un cherubino l'accompagna
tenendola per mano.

Mara è una goccia di rugiada
che scorre sulla foglia della vita
emanando luce propria
scintillando grazia innata.

Mara canta, respira, danza,
con la punta dei suoi piedi
sopra i fiumi del suo Maggio,
la sua anima la segue appresso

poiché lei è un passo avanti.
Il suo cuore come uno stendardo
di ardimento guida il sogno
che lei sa rendere reale.

Mara si raccoglie a sera infine
nei suoi fervidi pensieri.
E una falena dal suo mistero
si posa lieve sulla sua tempia.

Le sussurra nell'orecchio candido
di traslucente porcellana:
"Mara, tu sei dolce, delicata e vera,
come la bellezza di questa sera!"



Marianna Piani
12 Maggio 2013
Per l'amica, per la sorella,
composta di getto, con amore

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei felice di sentire di voi, i vostri commenti, le vostre sensazioni, le vostre emozioni. Io vi risponderò, se posso, sempre. Sempre con amore.