«La Poesia è Scienza, la Scienza è Poesia»

«Darkness cannot drive out darkness; only light can do that. Hate cannot drive out hate; only love can do that.» (Martin Luther King)

«Não sou nada. / Nunca sarei nada. / Não posso querer ser nada./ À parte isso, tenho em mim todos los sonhos do mundo» (Álvaro De Campo)

«A good poem is a contribution to reality. The world is never the same once a good poem has been added to it. A good poem helps to change the shape of the universe, helps to extend everyone's knowledge of himself and the world around him.» (Dylan Thomas)

«Ciò che premeva e che imparavo, è che in ogni caso non ci potesse mai essere poesia senza miracolo.» (Giuseppe Ungaretti)

sabato 12 ottobre 2013

Paola Ombrosa


Amiche care, amici
Poco posso dire di questa composizione. Solo che è dedicata ad un'amica cui tengo molto, composta in seguito a un dialogo che abbiamo avuto a suo tempo.
Paola è un'amica speciale, e non solo perché porta un nome cui sono molto, molto legata per motivi personali (lei lo sa), ma perché lei è in sé una persona assolutamente unica.

Mi ha aiutato molto, con la sua presenza, in alcuni dei miei momenti di buio pesto, e mi ha infuso un poco del suo coraggio, di vivere con orgoglio, da donna salda, diretta, sincera. Lei ed io siamo differentissime, di pensiero, gusti, opinioni, stile, ma ci siamo sempre ritrovate, su ciò che conta. Abbiamo bisticciato, perfino, amabilmente. Ma mai lasciato di stimarci, e, sì, volerci bene.
Artista, Insegnante, donna di scienza e di poesia, cose che apparentemente hanno poco a che fare tra loro, ma che invece sono come parte di un'unica pianta. Donna bellissima, anche, e di pronta vivida e pungente intelligenza, ricca di interessi, curiosità, di cultura. Come faccia a seguire tutte quelle cose, per me è un mistero.
E... va bene, mi sono conquistata di certo i suoi rimbrotti, vi assicuro sinceramente infastiditi, ma non m'importa (scusa cara). Occorre un minimo di verità, se si compone un'ode…

E infatti lei è (anche) una peronalità difficile, "ombrosa", sì, come tutti i purosangue.

La dedico a lei ovviamente, questa canzone, e la condivido con voi tutti, amiche dilette e amici, con amore.
M.P.





Paola Ombrosa


Che dici? Che sei oscura?
Che sei scostante?
Io dico che sei oscura,
è vero, com'è oscura
la foresta in cui m'addentro
titubante, col cuore in gola.

Ma non per paura: a ogni istante
il sentiero svolta, verso una radura
o uno stagno trasudante di foschia
al levar dell'alba, ogni svolta
è un'avventura per chi ti ama
abbastanza da osare il viaggio.

Io ti dico ombrosa
come la chioma di una quercia
immensa sotto cui riposare.
Oppure ombrosa come lo è
una giumenta libera e selvaggia,
ribelle a qualsiasi cavezza.

Dico, sei scontrosa
quant'è scontrosa questa rosa
del mio giardino, tanto bella
e rossa fiamma da lasciare
senza fiato, e da colpire a spine acute
chi coglierla vorrebbe a tradimento.

E ti dico permalosa...
quant'è permalosa una tempesta
che piomba improvvisa sui velieri
che incrociano le rotte
degli antichi bucanieri, per insegnare loro
che non si sfidano impuniti i venti.

Come dici? Sei scostante?
Sei costante, invece, sei esatta
com'è esatto il dardo sul bersaglio,
sei precisa come una clessidra
in cui scorrono protoni
anziché comune sabbia.

Ma ciò che sa chi veramente t'ama
per tutto questo, è quale turbine di forze
agitino quegli atomi tuoi inquieti,
quale caos di venti folli e sfuggenti
scateni quella tempesta,
quali grovigli di rami celi la foresta.

Ti dici oscura, ti dici scostante,
ma ti ribelli vigorosamente
a ogni laccio, a ogni legaccio,
a ogni steccato, a ogni giudizio
che sia prigione al vero
e che lasci fuggire il falso.

Chi sa amarti, non ama soltanto
questa donna di bellezza chiara
e fiera: ama avventurarsi trepidante
nel tuo pensiero, ama il tuo orgoglio
e la candida tua veste
di Vestale di ciò che è bello e vero.



(Per Paola)
Marianna Piani
Milano, 22 Giugno 2013

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei felice di sentire di voi, i vostri commenti, le vostre sensazioni, le vostre emozioni. Io vi risponderò, se posso, sempre. Sempre con amore.