«La Poesia è Scienza, la Scienza è Poesia»

«Darkness cannot drive out darkness; only light can do that. Hate cannot drive out hate; only love can do that.» (Martin Luther King)

«Não sou nada. / Nunca sarei nada. / Não posso querer ser nada./ À parte isso, tenho em mim todos los sonhos do mundo» (Álvaro De Campo)

«A good poem is a contribution to reality. The world is never the same once a good poem has been added to it. A good poem helps to change the shape of the universe, helps to extend everyone's knowledge of himself and the world around him.» (Dylan Thomas)

«Ciò che premeva e che imparavo, è che in ogni caso non ci potesse mai essere poesia senza miracolo.» (Giuseppe Ungaretti)

lunedì 16 luglio 2012

Un Palloncino Giallo


Questa breve composizione è nata come una fiaba in versi, il ricordo di una visione e di un pensiero avuto realmente da bambina. Un racconto che ho dedicato originariamente a una amica cara, una meravigliosa creatura, artista e donna.
La Libertà, la rottura del vincolo che ci lega alla terra, la conquista del Pensiero, e dal Pensiero lo Spirito senza peso che porta in alto, sempre più in alto, con un prezzo da pagare in cambio, infine, in moneta sonante di Solitudine, e forse di Follia...

Dedicata a voi tutte amiche care, e amici gentili, come sempre, con amore.
M.P.

(Nota: "Monrupino" è un piccolo Comune nei pressi di Trieste, noto per la chiesa e la suggestiva Rocca, luoghi in cui ho trascorso molti dolci momenti della mia prima infanzia)



Un Palloncono Giallo

Mi era sfuggito di mano
il palloncino giallo
a forma di paperella
e ora era solo un puntolino
in mezzo al sereno del cielo
sopra Monrupino.

Non frignavo, come tutti i bimbi fanno
quando perdono il loro gioco.
Indagavo quell'ondeggiare nel vento
e mi chiedevo se sarebbe mai giunto
a quel Paradiso, di cui mi diceva Suor Betta
a lezione di religione.

Un puntolino, disperso nel cielo,
così anch'io mi sentivo,
invidiando quel pupazzino
un po' inespressivo che poteva,
liberato dal filo che lo vincolava
alla terra, vedere Dio.

Anch'io senza peso, anch'io libera
e leggera, anch'io sopra il mondo,
anch'io a danzare un girotondo
tra le nubi di bambagia.
Anch'io infine un niente
scomparso all'orizzonte
verso il mare.


Stresa, 31 Maggio 2012
Alla mia adorata P.M.
Con amore, semplicemente.

4 commenti:

  1. Bellissima come sempre ... tu sai io vengo qui in punta di piedi per non disturbare ma ci sono sempre a leggere di te!
    Besitos

    RispondiElimina
  2. E io ci conto cara! Poi non disturbi affatto, anzi, mi fa un immenso piacere accoglierti!

    Un abbraccio, con affetto grande

    Mari

    RispondiElimina
  3. Cara Mari,
    Il vero 'poeta" vive per "trascrivere" versi come sono qui contenuti nell'ultima strofa (stanza) di questa tua opera. La sintesi sei tu ... l'autore stesso! In quanto essi "vivono" in te, per sempre partoriente, adducendola (la sintesi) al valore trasversale dell'Essere che nel non-Essere va a crearsi, in un continuum, un suo diretto passaggio inter-dimensionale tra l'Uno e l'Altro. (Una specie di Worm-Hole come ci spiega la fisica quando ci descrive la quarta dimensione, per esempio) Un incipiente lavoro, il tuo, che sta man mano acquistando chiarezza come si trova negli studi fatti della stessa dimensione (Tempo) che si trovano in molteplici opere del Dalí.
    Scienza o Misticismo? ...É Poesia!...e Marianna, Poeta, ci gratifica nell'animo creando nel Nulla Il Tutto dal Niente!

    Senza Le Arti, siamo esseri effimeri!

    Spesso, tu e molti di noi, (una rara cosa che condivido con altri a tuo riguardo) alludiamo al tuo lavoro come "favola". Scrissi un pezzo, tempo fa in Inglese, dal titolo: "Fabula non-rasa" un gioco di parole per descrivere la qualità "fiabesca" di quella poesia ed altre.

    Stammi bene, cara, non trascurarti!!
    Tu sei un punto di riferimento nel mio vasto orizzonte poetico!
    Sappi quanto cara tu ci sia per molti di noi (un'altra cosa che condivido con altri, meno rara...:-)

    Love, always
    xo
    Alvaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di fronte a un commento così, che ho titubato a lungo prima di pubblicare, non posso che fare di me "Tabula rasa" e, per ora, graffiarvi solo un segno, con mano incerta, imprecisa: quello del cuore battente.

      >♡<

      Tua

      Marianna

      Elimina

Sarei felice di sentire di voi, i vostri commenti, le vostre sensazioni, le vostre emozioni. Io vi risponderò, se posso, sempre. Sempre con amore.