«La Poesia è Scienza, la Scienza è Poesia»

«Darkness cannot drive out darkness; only light can do that. Hate cannot drive out hate; only love can do that.» (Martin Luther King)

«Não sou nada. / Nunca sarei nada. / Não posso querer ser nada./ À parte isso, tenho em mim todos los sonhos do mundo» (Álvaro De Campo)

«A good poem is a contribution to reality. The world is never the same once a good poem has been added to it. A good poem helps to change the shape of the universe, helps to extend everyone's knowledge of himself and the world around him.» (Dylan Thomas)

«Ciò che premeva e che imparavo, è che in ogni caso non ci potesse mai essere poesia senza miracolo.» (Giuseppe Ungaretti)

venerdì 4 maggio 2012

Amiche



Questa visione lieve, come un girotondo infantile, che è anche un vivo ricordo,
mi è stata ispirata dalla dolcezza e levità di scrittura di un'amica cara
una sera in cui mi perdevo in pensieri cupi e grevi, e la sua gioia e dolcezza
mi restituì alla vita, si può dire. A volte la forza di una parola
sorprende e atterrisce, per quanto può incidere in un cuore sensibile.
Quella notte stessa scrissi, per ringraziarla, questa piccola elegia:
tutt'altro che l'angoscia che mi attanagliava alla gola fin poco prima.
Grazie, Laura, per questa tua gioia. E per il tuo affetto.

Dedico a lei questo Pas de deux, Pas de bourrée di aria e di luce, 

e a tutte voi amiche care. E a voi, sensibili amici.
M.P.



Amiche

Farfalline beate, senza un cruccio al mondo,
ali bianche l'una, l'altra ali brune,
frullano, vibrano, fremono, trottolano
nella brezza del pomeriggio di maggio,
imitando i mulinelli autunnali di foglie caduche.
Non ingannando che se stesse, e i fringuelli
distratti nei loro svolazzi di zuffe e di sesso.

Farfalline lievi come una bava di vento,
s'inseguono, risalgono, si tuffano a precipizio,
e risalgono ancora, in un baleno, fino al colmo
del loro firmamento. Si allontanano, via, via,
fino a più non vedersi, e infine si gettano strette
in un ricciolo in volo, fino a giunger le ali
teneramente, per un singolo brevissimo istante.

Il sole, la luce che inonda l'intera foresta
trasluce attraverso le ali sottili come veli
inamidati di fresco, vibrando anch'essa,
come il canto vibrato d'un flauto silvestre
che echeggia la valle inondata di odori.
Farfalle:  sono i pensieri, i turbamenti, gli ardori
di Alice, e Martina. Giovanissime. Amiche…


Milano, 28 Aprile 2012
A Laura, dolce stelllna
Marianna Piani

9 commenti:

  1. Grazie mia dolcissima e tenera amica, leggere queste tue parole mi commuove e mi fa sentire fortunata a sentirti vicina!! Ti abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una donna con un cuore immenso, cara. E dal tuo cuore scaturiscono pensieri puri come perle.
      Sono fortunata io di averti incontrata sul mio cammino!
      Marianna

      Elimina
  2. Chiudo gli occhi e ti immagino, attraverso le parole che scrivi.
    Ciò che leggo mi stupisce per la dolce genuinità che traspare, una caratteristica che molti, come me, non riescono ad esprimere e che tu invece con immensa gioia regali.
    Bon courage ma belle
    La Bettilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica cara, grazie, le tue parole mi commuovono. Non sai che vuol dire per me sapere di toccare in qualche modo l'animo di persone sensibili e dolci, di donne autentiche, come te, che sentono utile la mia vocina per illuminare i loro pensieri.
      Grazie, torna presto a trovarmi, sarai sempre benvenuta.
      Con affetto
      Marianna

      Elimina
  3. Veramente bella ... è così bello leggerti carissima! E quando si è passata una giornata pensantuccia come la mia leggere queste righe ti risolleva la vita ... è come ascoltare una musica che piace molto o guardare un quadro che si ama ... è arte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, mia cara, mi fai sentire come se la mia vita confusa e vacillante, in qualche modo, abbia un senso, un perchè.
      Io, come ogni "artista" grande e microscopico come me, esisto perchè ci sei tu, e persone come te.
      Tua
      Marianna

      Elimina
  4. Risposte
    1. Tra noi, cara, non occorrono che tre parole, e un solo punto esclamativo:

      io-ti-adoro!

      Mari

      Elimina
    2. Che cara che sei!!!
      GRAZIE!!!

      Ti abbraccio forte
      Paola

      Elimina

Sarei felice di sentire di voi, i vostri commenti, le vostre sensazioni, le vostre emozioni. Io vi risponderò, se posso, sempre. Sempre con amore.