«La Poesia è Scienza, la Scienza è Poesia»

«Darkness cannot drive out darkness; only light can do that. Hate cannot drive out hate; only love can do that.» (Martin Luther King)

«Não sou nada. / Nunca sarei nada. / Não posso querer ser nada./ À parte isso, tenho em mim todos los sonhos do mundo» (Álvaro De Campo)

«A good poem is a contribution to reality. The world is never the same once a good poem has been added to it. A good poem helps to change the shape of the universe, helps to extend everyone's knowledge of himself and the world around him.» (Dylan Thomas)

«Ciò che premeva e che imparavo, è che in ogni caso non ci potesse mai essere poesia senza miracolo.» (Giuseppe Ungaretti)

martedì 28 maggio 2013

Webchecomunica



Oggi, per un'amica che adoro, commetto una doppia infrazione alle mie stesse regole.

Innanzi tutto pubblico al di fuori dei miei giorni standard, che sono come sapete il Mercoledì, Sabato e Domenica.
In più, pubblico, eccezionalmente ripeto, una composizione appena scritta, di getto, e senza concederle il tempo, spesso anche lungo, che di solito lascio ad ogni mio scritto per maturare.
C'è una ragione, poiché si tratta di una composizione "di circostanza", nel senso più buono che storicamente compete a questo genere di opere d'arte o artigianato, e non aveva senso procrastinare.

Ho da poco saputo (non lo rammentavo e un poco me ne vergogno) che proprio in questi giorni la mia amata "sorellina acquisita" Mara festeggiava, assieme ai suoi soci, un anno giusto dalla nascita di una sua creatura, un bellissimo sito di creatività web, che lei aveva fondato, con coraggio, intelligenza, entusiasmo, tanto talento, gusto e sensibilità tutti femminili.
Ricordo che a causa dello schifo di crisi che alligna, poco più di un anno a questa parte lei aveva perduto il suo peraltro precario impiego. Lei, invece di abbattersi e deprimersi, come avevo fatto io in circostanze analoghe quasi nello stesso periodo, aveva affrontato la situazione con la forza, la vitalità. la creatività e la fermezza che hanno le donne migliori quando si tratta di affrontare le tempeste della vita: ed ecco qui, a distanza di un anno, il risultato…

Per questo, e per l'affetto che mi lega a lei, non ho potuto fare a meno di farle un dono, e, da quella scribacchina inveterata che sono, ho steso d'impulso questi versi che ora qui pubblico, dedicandoli a lei, naturalmente, ma rendendo partecipi anche tutte voi amiche care, e voi amici, del mio orgoglio di sorella.

Il titolo della piccola "ode" è proprio il nome del suo sito…

Per te Mara, e per voi, come sempre, con amore

M.P.



Webchecomunica


La rete è una tela
una tela è ordito
e trama, e incroci,
i fili sono argentei
finissimi raggi di seta
che trasmettono onde,
o particelle, o pura
conoscenza.

La conoscenza
è la luce cangiante
che si frange
sul piano sotteso
tra i rami della madrepianta.
Come lampi, o scintille,
o barbagli sfuggenti
s'incrociano e sciolgono.

Un fremito di luce
si ripercuote in un istante
su tutta la tela
e trasmette un'idea
da parte a parte
simultaneamente
sconfinatamente
incessante.

L'Aracne, regina alacre,
nel cuore del vuoto
da collegare
crea la forma,
tesse l'ordito
incrocia la trama
in figure di perfetta
enigmatica eleganza.

Come una danza:
pensare, capire,
collegare, creare,
strutturare le linee
nell'armonia naturale
del caos domato, ridotto
all'ordine determinato
dal caso mirato.

La tela comunica
tra nodo e nodo
ogni impercettibile
vibrazione, catturando
e liberando tra nubi e clouds
e sparvieri la farfalla
insopprimibile instancabile
dell'informazione.

Aracne dorata,
nel tessere reti
d'intelligenza tessute
delle sete della tua sapiente
femminile bellezza,
contribuisci a ornare
questa foresta intricata
d'iridescenti stelle.

Così simili
alle tue pupille.



Milano, 28 Maggio 2013
Per Mara, Aracne dorata,
in occasione del primo anniversario della sua creatura.

Marianna Piani

3 commenti:

  1. Care amiche,
    ecco la rete che cattura e trasmette. La rete che qui non è una prigione. Al contrario, è come un cielo, un mare oppure un campo di grano. Tessuto di intrecci di emozioni. Amiche care e rare siete, come la rete di fili preziosi... Attraverso la rete, la nostra amicizia. Libera.
    Un abbraccio a Mari e Mara.
    Sonja

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Care, come vi dicevo ieri, siamo un trio stupendo noi tre messe assieme: tu Sonja, la saggia dagli occhi da sogno, Mara, la bellissima dalla mente più bella ancora, ed io, Marianna, la pazza...
      Due stelle e una rapa!

      Vi voglio bene, infinitamente!

      la vostra
      Mariannina

      Elimina
  2. La rete unisce e per fortuna direi, crea legami speciali che vanno oltre le distanze....tutto ciò riempie il cuore!

    RispondiElimina

Sarei felice di sentire di voi, i vostri commenti, le vostre sensazioni, le vostre emozioni. Io vi risponderò, se posso, sempre. Sempre con amore.