«La Poesia è Scienza, la Scienza è Poesia»

«Darkness cannot drive out darkness; only light can do that. Hate cannot drive out hate; only love can do that.» (Martin Luther King)

«Não sou nada. / Nunca sarei nada. / Não posso querer ser nada./ À parte isso, tenho em mim todos los sonhos do mundo» (Álvaro De Campo)

«A good poem is a contribution to reality. The world is never the same once a good poem has been added to it. A good poem helps to change the shape of the universe, helps to extend everyone's knowledge of himself and the world around him.» (Dylan Thomas)

«Ciò che premeva e che imparavo, è che in ogni caso non ci potesse mai essere poesia senza miracolo.» (Giuseppe Ungaretti)

venerdì 17 marzo 2017

"Argument" di Elisabeth Bishop


Amiche care, amici,

propongo una nuova poesia di Elisabeth Bishop, anche in risposta a un'amica lettrice, Alda Vernazzano, che mi ha sollecitato a farlo pur senza chiedermelo, semplicemente esprimendo il suo apprezzamento nei confronti di questa straordinaria ed eccentrica autrice.
La sua poesia si affida a immagini ardite, a un'espressione molto densa e spesso di non facile interpretazione, ma sempre della massima qualità d'ispirazione. Una versificazione libera ma al tempo stesso di grande rigore formale.

Grazie per seguirmi in questo mio piccolo viaggio in Terra Americana, per disintossicarsi dall'atmosfera avvelenata in cui l'attuale amministrazione ha gettato questo meraviglioso Paese.

Con amore
M.P.





Elisabeth Bishop



Argument

Days that cannot bring you near
or will not,
Distance trying to appear
something more obstinate,
argue argue argue with me
endlessly
neither proving you less wanted nor less dear.

Distance: Remember all that land
beneath the plane;
that coastline
of dim beaches deep in sand
stretching indistinguishably
all the way,
all the way to where my reasons end?

Days: And think
of all those cluttered instruments,
one to a fact,
canceling each other's experience;
how they were
like some hideous calendar
"Compliments of Never & Forever, Inc."

The intimidating sound
of these voices
we must separately find
can and shall be vanquished:
Days and Distance disarrayed again
and gone
both for good and from the gentle battleground.


Elisabeth Bishop




Discutendo

G
iorni che non possono né vogliono
portarti più vicina a me,
Distanze che si studiano di apparire
ancor più ostinate,
discutono e discutono e discutono con me
senza fine
senza provare che tu sia meno desiderabile
né meno a me cara.

Distanze: ricordi tutti quei territori
che scorrevano sotto l'aereo?
Quella linea di costa
di vaghe spiagge sepolte nella sabbia
che s'allunga indistintamente
fino lì in fondo,
fin dove finiscono le mie stesse ragioni?

Giorni: E pensa
a tutto quell'affastellarsi di stratagemmi,
di fatto poi uno solo,
che si negavano l'un l'altro la competenza;
com'erano come
una specie di tedioso calendario
del tipo "Omaggio della Never & Forever Spa"

Il tono intimidatorio
di queste voci
che dobbiamo scovare una per una
può e deve essere sconfitto:
Giorni e Distanze che si disgregano ancora
e se ne vanno entrambe
verso il bene, via

dal nostro quieto campo di battaglia.


Elisabeth Bishop
(Versione Italiana di Marianna Piani)
.



Nessun commento:

Posta un commento

Sarei felice di sentire di voi, i vostri commenti, le vostre sensazioni, le vostre emozioni. Io vi risponderò, se posso, sempre. Sempre con amore.